Goodbye Bruce Springsteen


Bruce Springsteen è invecchiato male, male, male.
Male nello spirito, male nel corpo, male nella creatività (che va beh, quella si sa, dura dieci anni). Pensate piuttosto a Muddy Waters, a John Lee Hooker, a Johnny Cash…
Bruce non è stato il nostro musicista preferito: è stato il nostro faro, il nostro maestro, il nostro fratello maggiore. Bruce è il musicista che ci ha insegnato cosa è il rock’n’roll. Chi è arrivato dopo non lo sa, ma non c’era rock’n’roll nel 1973. E se c’era, era una parolaccia, come dire ballo liscio, come dire c’era-una-volta. Chi aveva tempo da perdere con quel ciccione di Elvis addobbato come un clown a Las Vegas?
Bruce ha reinventato il rock'n'roll, ce lo ha insegnato, ce ne ha mostrato la mitologia, ci ha insegnato a ballarlo. Le sue storie ci hanno toccato l’anima come nessun testo prima: più di Dylan, più di John Lennon, più di Lou Reed, Bruce sapeva farci vibrare dentro, riconoscere nei suoi personaggi, specchiarci nelle sue emozioni. L’epica di Born To Run (chi di noi conosceva Roy Orbison e Phil Spector?) e di E Street Shuffle, la periferia e la terra promessa di Darkness, la New York City di The River, la poesia di Nebraska, il rock’n’roll da 6 canzoni per facciata di Born In The USA, le tante strade che può prendere l’amore di Tunnel Of Love, il deserto dell’ovest di Lucky Town, la Los Angeles di Human Touch.
Bruce Springsteen ha inventato tutta la scena rock americana degli anni ottanta, è stato un’ispirazione, un profeta, un santo nella città.
Bruce Springsteen era la nostra luce guida. Quando è tornato, era sofferente e ferito. I suoi fantasmi, il vuoto creativo, il bisogno di amore, le sue paure, la sua solitudine, non li ha più saputi tradurre in canzoni.
Ricordo bene il concerto del ritorno con la band: pensai che non erano più epici ma che era un party. Avevo pensato che festeggiassero il ritorno. Invece era il nuovo registro.
Bye bye Bruce, grazie di tutto. Siamo invecchiati anche noi, avremmo avuto ancora bisogno di te.


The Fever, Sandy, Rosalita, Thunder Road, Backstreets, Badlands, The Promised Land, Darkness On The Edge Of Town, Fire, Because The Night, Sherry Darling, Point Blank, The River, Drive All Night, Used Cars, Highway Patrolman, My Father’s House, Reason To Believe, Downbound Train, Bobby Jean, Glory Days, Be True, Tougher Than the Rest, All That Heaven Will Allow, Better Days, Lucky Town, Secret Garden, Blood Brothers, Man At The Top, The Ghost of Tom Joad, Further On (Up the Road), My City of Ruins, Land Of Hope And Dreams… 

Post più popolari