Long Playing Rolling Stones


A vedere gli Stones in uno dei filmati registrati nei primi anni della loro carriera (per esempio Charlie Is My Darling del ’65), le singole personalità dei musicisti già saltano fuori in bella evidenza. Keith Richards, con il suo aspetto di avanzo di riformatorio, tiene costantemente la chitarra in mano. In qualsiasi la situazione (che sia su un treno, in albergo, o disteso al bordo di una piscina) Keith sta provando degli accordi, o li sta facendo ascoltare a qualcuno. Keef (il suo soprannome) è musicista per passione. Un musicista di cuore che suona in una rock’n’roll band per amore della musica. L’amore eterno è la sua caratteristica anche per le compagne della sua vita.
Mick Jagger è sempre stato molto bello, e da giovane lo era persino di più. Nei giorni a cavallo del 1970 la sua bellezza si era fatta addirittura androgina. Nel film Performance, nella lunga scena a letto con Anita Pallenberg, lei sembra il ragazzo e lui la ragazza.
Jagger era diventato una star fatta e finita fin dal primo giorno. Costantemente al centro dell’attenzione, sempre ammiccante e sorridente, era in grado di eccitare il pubblico trovando il modo di sculettare anche su un palco stretto come un fazzoletto. In amore sarebbe sempre stato attirato da donne di rappresentanza. Il suo contraltare era Brian Jones, che invece appare sempre vagamente fuori posto, rabbuiato e un po’ sorpreso, con l’espressione di uno che si domanda come abbia fatto a perdere la leadership del suo gruppo. Era quello che nelle interviste rifiutava la stretta di mano.
Charlie Watts, costantemente a lato della scena con l’aria di un killer della mafia, è sempre elegante. Il ritmo sincopato della sua batteria, assieme alla chitarra di ritmica di Keef, è il marchio di fabbrica del gruppo. Bill Wyman era il più vecchio degli Stones. Più che l’outsider è l’estraneo: tenendo un basso profilo sembra sempre capitato nel centro dell’azione per caso. La sua passione furono sempre le groupie, e a 52 anni ne sposò una di 18 (che frequentava da anni). La sua preoccupazione in tour, quella di non finire a letto da solo...

leggi tutta la storia su Long Playing, una storia del Rock

Post più popolari