Art Rock



Art Rock significa utilizzare la forma canzone del rock per creare un prodotto finale che vuole essere in qualche modo "arte". Definito così non significa ancora nulla: anche Bob Dylan produrrebbe art rock.
La definizione di Art Rock si ispira invece a quella di Pop Art, cioè alla corrente artistica degli anni sessanta che partendo da oggetti che appartengono alla società dei consumi vuole creare Arte che sia popolare, cioè di massa, prodotta in serie ed anch'essa fruibile come oggetto di consumo.
Non a caso l' Art Rock prende le mosse proprie da Andy Warhol, musa della Pop Art, che nel 1967 disegna la famosa copertina con la banana per il disco d'esordio dei suoi protetti, i Velvet Underground di Lou Reed, John Cale e Nico.
La musica dei Velvet, una sinfonia industriale della vita metropolitana, sarà il germoglio di un'ondata di musicisti che verranno, sia in patria che oltreoceano: dal glam britannico, all'elettronica tedesca dei Kraftwerk, il punk, la no wave...
Raccoglierne il testimone nei primi anni settanta sarà compito di un poliedrico artista visuale inglese, David Bowie, che dal folk psichedelico alla Donovan da cui proviene sterzerà verso i lustrini del glam, inventandosi l'alter ego alieno di Ziggy Stardust, che farà del rock di consumo dei locali da ballo il punto di partenza per una parabola artistica con tutti i colori dell'arcobaleno.
Ancora sarà il suolo britannico a generare il rock obliquo dei primi Roxy Music e a dare la luce al talento del "non musicista" Brian Eno, a cui non a caso spetterà il compito di accogliere in patria il redivivo John Cale. Proprio Brian Eno è ai miei occhi l'alias nel mondo dell'Art Rock di quello che è stato Andy Warhol nella Pop Art.

Da li in avanti l'elenco di chi ha creato Arte con le "canzonette" è impossibile da compilare e soggetto alle opinioni personali. Quelli che seguono sono alcuni dischi che secondo la mia opinione vale la pena di ascoltare:

Velvet Underground & Nico (1967)
David Bowie > The Rise And Fall Of Ziggy Stardust And The Spiders From Mars (1972)
Lou Reed > Transformer (1972)
John Cale > Paris 1919 (1973)
Brian Eno > Taking Tiger Mountain (By Strategy) (1974)
Peter Hammill > Nadir's Big Chance (1975)
Roxy Music > Viva! (1976)
Todd Rundgren > Faithful (1976)
Metro (1976)
Iggy Pop > The Idiot (1977)
David Bowie > Low (1977)
Kraftwerk > Trans-Europe Express (1977)
David Bowie > Heroes (1977)
Talking Heads > Remain In Light (1980)
King Crimson > Beat (1982)
Peter Gabriel > Us (1992)
Porcupine Tree > Lightbulb Sun (2000)
Bryan Ferry > Frantic (2002)
Brian Eno > Another Day On Heart (2005)
Radiohead > In Rainbows (2007)

Post più popolari